ADSUM – Formazione d’Eccellenza

PROGRAMMA ERASMUS

Condividi il post

PROGRAMMA ERASMUS+ – AZIONE KA121 MOBILITÀ INDIVIDUALE AI FINI

DELL’APPRENDIMENTO – AMBITO VET

 

CONVENZIONE 2022-1-IT01-KA121-VET-000056388

CUP G21B22001740006

Si comunica che la selezione per la partecipazione al Programma di Mobilità europeo Erasmus+, si terrà il 24 gennaio 2024 alle ore 10,00 via call.

ADSUM Formazione dEccellenza S.R.L. Società Benefit è un Organismo Formativo Accreditato dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca (M.I.U.R.) e dalla Regione Puglia, si occupa dell’erogazione di numerose tipologie di corsi di formazione sul territorio pugliese.

ADSUM eroga diversi tipi di formazione: dall’Alta Formazione alla cosiddetta Formazione Professionale. Ogni tipologia di formazione consente ai partecipanti di completare e integrare la propria preparazione con l’acquisizione di nuove conoscenze, di nuove abilità comportamentali e professionali, utili per l’inserimento con successo nel mercato del lavoro o per l’avanzamento professionale di giovani e adulti qualificati, diplomati e laureati occupati.

La partecipazione al Programma di Mobilità europeo Erasmus+ è stata pensata per rispondere ai fabbisogni comuni tramite l’instaurazione di conseguenti obiettivi. L’attuazione del presente Plan porterà ad incrementare il proprio network di relazione con il tessuto aziendale turistico e socio-sanitario, sia nella regione Puglia che nel contesto europeo.

 

La scelta dei membri che costituiscono il Consorzio nazionale è derivata dalla considerazione delle attività e delle finalità che ADSUM persegue come Ente di formazione regionale della Puglia. Del Consorzio Erasmus fanno parte quattro Istituti superiori di secondo grado della Regione Puglia: I.I.S.S. “Pertini Anelli” di Turi, I.I.S. “LottiUmberto I” di Andria, I.S. Gorjux-Tridente-Vivante” di Bari e I.T.E.T. “Vitale Giordano” di Bitonto) e due Enti privati: la Fondazione Nikolaos impegnata nella promozione sociale pugliese a livello internazionale e il Consorzio TerrAntica anch’esso nato per attuare politiche di promozione turistiche della Puglia.

Le Scuole superiori offrono i seguenti percorsi didattici:

  • I.S.S. “Pertini-Anelli”: Amministrazione, Finanza e Marketing; Relazioni Internazionali per il Marketing; Sistemi Informativi Aziendali; Turistico; Costruzione, Ambiente e Territorio;
  • I.S. “Lotti-Umberto I”: Servizi Commerciali e Turismo;
  • S. “Gorjux-Tridente-Vivante”: Turismo; Amministrazione, Finanza e Marketing; Servizi Commerciali; Turismo Sostenibile;
  • T.E.T. “Vitale Giordano”: Amministrazione Finanza e Marketing e Turismo.

 

In linea con i settori indirizzati dalla proposta, il Consorzio sarà ampliato con l’ingresso di Istituti scolastici ed Enti formativi pugliesi che offrono percorsi di qualificazione e formazione professionale in ambito socio-sanitario ed assistenziale, con indirizzi di studio specifici e percorsi professionalizzanti. L’obiettivo, difatti, è quello di investire su strategie comuni per l’incontro tra domanda e offerta occupazionale in un settore che, soprattutto in questo particolare momento storico, necessita di figure che abbiano familiarità con l’utenza e le pratiche di assistenza adottate a livello europeo.

La composizione del Consorzio è stata pensata per rispondere ai fabbisogni comuni tramite l’instaurazione di conseguenti obiettivi. Infatti, l’attuazione del presente Plan porterà i membri del Consorzio a incrementare il proprio network di relazione con il tessuto aziendale turistico e socio-sanitario, sia nella regione Puglia che nel contesto europeo e si pone come principali obiettivi quelli di:

  • Potenziare le competenze professionali dei neodiplomati pugliesi nell’ambito turistico e socio-sanitario.
  • Promuovere le competenze trasversali dei beneficiari utili all’inserimento
  • Potenziare la capacità delle Scuole consorziate di strutturare PCTO con partner internazionali.
  • Potenziare il dialogo tra il mondo dell’Istruzione e della Formazione professionale con il mondo del lavoro nel contesto pugliese.
  • Potenziare le capacità di progettazione europea dei membri del
  • Aumentare il livello di occupabilità nei settori turistico e socio-sanitario sul territorio pugliese.

 

Il programma di Mobilità Erasmus+ dell’“ACCREDITAMENTO ADSUM” prevede la realizzazione di:

  • 19 tirocini aziendali della durata di 122 giorni (120 giorni di mobilità + 2 di viaggio A/R) presso le seguenti destinazioni: Spagna, Irlanda, Malta e Belgio.
  • 1 tirocini aziendali della durata di 92 giorni (90 giorni di mobilità + 2 di viaggio A/R) presso la seguente destinazione: Belgio.

 

I partecipanti saranno neodiplomati (entro 12 mesi dal conseguimento del titolo di studio) pugliesi provenienti da Istituti scolastici ad indirizzo: Turistico e Socio-sanitario.

Le borse di Mobilità saranno così suddivise:

 

n. Paese Posti disponibili neodiplomati
1 IRLANDA 4
2 BELGIO 6 di cui 1 di 92 giorni (90 giorni di mobilità + 2 di viaggio A/R)
3 MALTA 5
4 SPAGNA 5
  Totale posti 20

Il presente avviso concerne esclusivamente il primo flusso che selezionerà

19 neodiplomati nell’anno scolastico 2022/2023 di cui:

  • 4 borse di mobilità in Irlanda, della durata di 122 giorni (120 giorni + 2 di viaggio A/R).
  • 5 borse di mobilità in Spagna, della durata di 122 giorni (120 giorni + 2 di viaggio A/R).
  • 5 borse di mobilità in Belgio, della durata di 122 giorni (120 giorni + 2 di viaggio A/R).
  • 5 borse di mobilità in Malta, della durata di 122 giorni (120 giorni + 2 di viaggio A/R).

 

 

Selezione 21/12/2023
Graduatoria 28/12/2023
Preparazione Linguistica/Pedagogica 20/01/2024
Mobilità dal 30/01/2024 al 30/05/2024

N.B. Tutte le date suindicate sono indicative e potranno subire variazioni per esigenze organizzative.

 

Potranno presentare domanda di partecipazione all’ “ACCREDITAMENTO ADSUM, i giovani neodiplomati dell’anno 2022/2023 che alla data di pubblicazione del presente bando soddisfino i seguenti requisiti di accesso:

Aver conseguito il diploma presso Istituti scolastici pugliesi ad indirizzo turistico e socio-sanitario entro 12 mesi dalla partenza delle mobilità;

Essere residenti nella Regione Puglia;

Avere un livello di competenza linguistica della lingua del paese di destinazione pari al B1.

 

Le ulteriori Borse previste dal progetto saranno assegnate con bandi del tutto similari, pubblicati successivamente.

 

La domanda di partecipazione al progetto di “ACCREDITAMENTO ADSUM” dovrà essere composta dalla seguente documentazione:

  • ALLEGATO A, domanda di partecipazione;
  • Curriculum vitae, redatto utilizzando il format predisposto nella modulistica allegata, completo di foto del candidato in italiano e nella lingua del paese per il quale ci si candida;
  • Lettera motivazionale, allegata al format predisposto di CV, in italiano e nella lingua del paese per il quale ci si candida;
  • Copia di un documento di identità in corso di validità.

Tutta la documentazione suindicata dovrà essere inviata, come allegato in formato PDF, ed impiegando i format appositamente predisposti, esclusivamente tramite mail al seguente indirizzo di posta elettronica: adsum@erasmusaccreditation.com

Per reperire tutta la documentazione si può visitare il sito web di ADSUM.

 

L’oggetto della mail dovrà essere: “Candidatura progetto ACCREDITAMENTO ADSUM – “Cognome e Nome” – “PAESE PER IL QUALE CI SI CANDIDA”.

 

Le candidature potranno essere inviate entro e non oltre il 18/12/2023, tutte le candidature pervenute oltre il termine previsto o in maniera difforme/incompleta da quanto indicato non saranno considerate ammissibili.

 

Per il processo di selezione dei candidati all’ “ACCREDITAMENTO ADSUM”, verrà istituita una Commissione specifica insieme a docenti di lingua straniera messi a disposizione dalle Scuole partner.

Durante la selezione i candidati saranno valutati attraverso un colloquio che verterà:

 

  • Sulla conoscenza della lingua straniera (per la quale si richiede il B1 per entrambi gli indirizzi);
  • Sulla motivazione e sul percorso di vita che intendono costruire attraverso la partecipazione al Progetto di Mobilità;
  • Sulle conoscenze e competenze specialistiche proprie degli indirizzi scolastici di

 

Le tre aree riceveranno una valutazione massima complessiva di 15 punti (5 ciascuno). Eventuali certificazioni linguistiche e informatiche e le esperienze lavorative riceveranno, ognuna, 1 punto bonus (fino ad un massimo di 5 punti). Verranno inoltre assegnati fino a un massimo di 10 punti bonus per coloro che rientrano in categorie svantaggiate (fewer opportunities)* quali redditi inferiori alla media regionale, DSA e neodiplomati di origine non italiana. La graduatoria finale sarà resa pubblica, in caso di rinuncia si selezioneranno i primi esclusi in base al punteggio più alto.

 

  Punteggi
Conoscenza linguistica Massimo 5 punti
Motivazione di partecipazione Massimo 5 punti
Competenze specialistiche dei propri indirizzi di studio Massimo 5 punti
Certificazione ed esperienze lavorative Ciascuno 1 punto bonus
Categorie svantaggiate Massimo 10 punti
Totale punteggio massimo 30 punti

 

Saranno considerati idonei i candidati che avranno conseguito un punteggio minimo pari a 15/30.

La graduatoria definitiva dei partecipanti al progetto di mobilità, le informazioni relative al termine e le modalità entro i quali i candidati potranno prendere visione della documentazione per l’accettazione del tirocinio verrà pubblicata attraverso il sito web dell’Associazione ADSUM.

Nel caso di disponibilità di posti derivanti da rinunce, si provvederà allo scorrimento della graduatoria.

 

Tutti i dati personali trasmessi dai candidati con la domanda di partecipazione alla selezione, saranno trattati esclusivamente per le finalità di gestione della presente procedura e degli eventuali procedimenti di assegnazione delle borse di tirocinio all’estero. Il trattamento dei dati personali avviene secondo le norme del Regolamento (UE) 2016/679 e del D.lgs. 196/2003 novellato dal D.lgs n. 101/2018.

 

Una borsa di Mobilità Erasmus+ prevede per il beneficiario dell’ACCREDITAMENTO ADSUM, l’erogazione dei seguenti servizi:

  • Individuazione del tirocinio da parte dell’organizzazione ospitante, sulla base del profilo del candidato e compatibilmente con i settori di tirocinio previsti;
  • Preparazione linguistica tramite la piattaforma Europea OLS, pedagogica e culturale dei tirocinanti pre-partenza;
  • Corso di lingua erogato dall’organismo ospitante;
  • Corso virtuale ad integrazione della mobilità fisica (Blended mobilities) improntato sulle tematiche di tirocinio;
  • Viaggio aereo di A/R verso la destinazione del tirocinio;
  • Copertura assicurativa (responsabilità civile e infortuni sul lavoro) per tutta la durata del soggiorno all’estero;
  • Alloggio in appartamento condiviso o in famiglia (compreso di utenze);
  • Pocket money, contributo parziale alle spese di vitto e trasporti locali;
  • Per chi rientra nella categoria delle “Fewer opportunities” verrà erogato un contributo integrativo al pocket money di euro 100;
  • Tutoraggio e monitoraggio professionale, logistico e organizzativo per tutta la durata del soggiorno all’estero;
  • Rilascio certificazione e attestati.

 

N.B Si precisa che i certificati e gli attestati previsti saranno rilasciati esclusivamente nel caso in cui la fase di tirocinio all’estero sia portata a termine e sia consegnata tutta la documentazione richiesta al Capofila.

 

L’Erasmus Plan produrrà impatti concreti sulle organizzazioni del Consorzio nazionale e del partenariato estero, oltre a creare benefici per i neodiplomati pugliesi.

L’impatto più diretto del Piano sulle organizzazioni nazionali ed estere sarà l’acquisizione e il consolidamento, da parte dello staff coinvolto nell’implementazione delle attività, delle competenze di gestione, monitoraggio e relative alla progettazione europea, a Erasmus+ e a percorsi formativi europei.

Per ADSUM e gli Istituti scolastici, il Piano rappresenterà la possibilità di sperimentare le competenze professionali richieste dai settori turistico e socio-sanitario dal mercato del lavoro belga, maltese, irlandese e spagnolo.

 

Una volta effettuata la contrattualizzazione, in caso di rinuncia prima della partenza, ove l’ente promotore abbia già provveduto a sostenere spese in nome e per conto del beneficiario (ad es. acquisto biglietto aereo, emissione di polizza assicurativa, ecc.), questi sarà obbligato a rimborsare le eventuali spese o penali sostenute da ADSUM.

 

In caso di interruzione volontaria del soggiorno da parte del soggetto partecipante/beneficiario, prima della data prevista di conclusione del progetto, ADSUM potrà richiedere al beneficiario la restituzione delle somme già anticipate per il periodo di tirocinio non effettuato e quindi non riconosciute dall’Agenzia Nazionale. Eventuali situazioni di legittimo e documentato impedimento alla prosecuzione del progetto saranno disciplinate come per legge.

 

In caso di eventi eccezionali e/o forza maggiore (guerra, terremoti, calamità naturali, epidemia, pandemia ecc.), causa di impedimento alla prosecuzione del progetto in essere, Adsum non potrà rispondere dell’interruzione e/o mancanza di ripresa del Progetto. Perciò alcuna responsabilità o pretesa potrà essere vantata nei confronti di Adsum a cui dovranno essere restituite le somme sostenute e anticipate dalla stessa.

 

I dati, gli elementi ed ogni informazione acquisita sono utilizzati da ADSUM esclusivamente ai fini del procedimento, garantendo l’assoluta sicurezza e riservatezza anche in sede di trattamento dati con sistemi automatici e manuali. ADSUM informa i concorrenti interessati ai sensi e per gli effetti di cui all’articolo 13 del decreto legislativo n 196/2003- d.lgs 101/2018 e in attuazione del Regolamento Ue 2016/679 (GDPR), che:

  1. Sono oggetto di trattamento solo i dati personali dei beneficiari; i dati richiesti sono raccolti per le finalità inerenti la procedura, disciplinata dalla legge;
  2. il conferimento dei dati richiesti ha natura obbligatoria pena l’esclusione;
  3. i dati raccolti potranno essere oggetto di comunicazione al personale dipendente da ADSUM, coinvolto nella procedura di selezione per ragioni di servizio, e a tutti i soggetti aventi titolo ai sensi della legge 7 agosto 1990, n. 241 del decreto legislativo 267/2000;
  4. il trattamento dei dati avverrà mediante strumenti elettronici ed informatici idonei a garantirne la sicurezza e la riservatezza;
  5. i dati ed i documenti saranno comunicati agli organi dell’autorità giudiziaria nell’ambito di eventuali procedimenti;
  6. i dati personali non saranno comunicati a terzi né diffusi, se non nei casi specificamente previsti dal diritto nazionale o dell’Unione
  7. I dati personali, oggetto di trattamento per le finalità sopra indicate, saranno conservati per il periodo necessario per l’erogazione dei servizi richiesti e, successivamente, potranno esserlo per ulteriori 10 (dieci) anni dalla cessazione del
  8. I partecipanti/beneficiari hanno il diritto di ottenere da ADSUM, nei casi previsti, l’accesso ai propri dati personali e la rettifica o la cancellazione degli stessi o la limitazione del trattamento che li riguarda o di opporsi al trattamento (artt. 15 e del Regolamento). L’apposita istanza è presentata contattando il Responsabile della protezione dei dati presso ADSUM – Responsabile della Protezione dei dati personali, presso la sede legale del Titolare, in Lecce alla Via Papadia, n.9.
  9. I partecipanti/beneficiari del Progetto che ritengono che il trattamento dei dati personali a loro riferiti avvenga in violazione di quanto previsto dal Regolamento Europeo hanno il diritto di proporre reclamo al Garante, come previsto dall’art. 77 del Regolamento stesso, o di adire le opportune sedi giudiziarie (art. 79 del Regolamento).

 

Per eventuali controversie si dichiara competente esclusivamente il Foro di Lecce

 

ALLEGATO-A-ADSUM

CV-ENG-MOTIVATIONAL-LETTER-ADSUM

CV-ES-CARTA-DE-MOTIVATION-ADSUM

CV-FR-LETTRE-DE-MOTIVATION-ADSUM

CV-ITA-LETTERA-MOTIVAZIONALE-ADSUM-1

BANDO ERASMUS II ANNUALITA 2022-23

 

Post Info :
Condividi:

Articoli Popolari

Potrebbe interessarti anche