ADSUM – Formazione d’Eccellenza

Piano didattico personalizzato: a cosa serve e come realizzarlo

Condividi il post

pda piano didattico scuola

La creazione di un piano didattico personalizzato (PDP), è estremamente prezioso in classe.

È gratificante non solo per l’insegnante, ma anche per gli studenti che devono raggiungere i loro obiettivi educativi e personali.

Per avere un’idea di cosa sia l’apprendimento personalizzato, proviamo a immaginare una classe che non segua un singolo approccio all’istruzione.

In questo caso, l’insegnante non guida tutti gli studenti attraverso le stesse lezioni, ma il percorso diventa un viaggio individualizzato.

 

*********

*********

 

Stabilire cosa, quando, dove e come dell’apprendimento è un lavoro personale che serve per soddisfare i punti di forza, le abilità, i bisogni e gli interessi di ogni studente.

Nella maggior parte dei casi, questo tipo di classe non è ancora realtà; tuttavia, il piano didattico personalizzato sta diventando sempre più importante nel settore educativo.

In questo articolo spiegheremo che cos’è il piano didattico personalizzato, a cosa serve e come realizzarlo.

 

Che cos’è il piano didattico personalizzato?

I bambini imparano in modi diversi e a ritmi diversi.

L’apprendimento individualizzato e personalizzato è un modello di insegnamento basato su questa premessa.

Ogni studente riceve un piano didattico basato sul suo modo di apprendere, su cosa sa e su quali sono le sue abilità e interessi.

I ragazzi lavorano con i loro insegnanti per fissare obiettivi sia a breve che a lungo termine e ciò aiuta gli studenti ad assumersi la responsabilità del loro apprendimento.

I docenti si assicurano che i piani di apprendimento corrispondano agli standard accademici e controllano se gli studenti dimostrano realmente le abilità che dovrebbero apprendere man mano che progrediscono nel percorso di istruzione.

Se fatto bene, un piano didattico personalizzato aiuta gli studenti ad essere più coinvolti nel loro apprendimento, oltre che a dare un supporto notevole agli studenti in difficoltà.

 

pdp scuola piano didattico

 

Come creare un piano didattico personalizzato

Ecco alcune strategie comprovate per creare un piano didattico personalizzato:

1. Offrire delle scelte

Quando si permette agli studenti di scegliere come affrontare un compito, si insegna loro la gestione del tempo, il pensiero indipendente e, soprattutto, la responsabilità personale.

Fornire un elenco di attività per la giornata, ad esempio, consente ai ragazzi di scegliere compiti ed eseguirli nell’ordine in cui desiderano completarli.

Dare agli studenti questa libertà di scegliere li fa sentire apprezzati e, di conseguenza, si connetteranno più facilmente con il contenuto.

 

2. Usare una valutazione formativa

Con la valutazione formativa si intende usare strumenti che includono thread di discussione, feedback formativi, grafici di opinione, quiz ed esercizi di condivisione.

Le valutazioni orientate agli obiettivi mirano a sviluppare capacità di pensiero proattivo.

Se la situazione lo permette, è possibile anche scegliere di lasciare che gli studenti si valutino a vicenda trasferendo loro alcune delle responsabilità di apprendimento.

 

3. Incorporare gli interessi degli studenti

Considerare e incorporare gli interessi, gli hobby e le passioni degli studenti nella pianificazione didattica li farà sentire più inclusi e motivati.

Un insegnante può scoprire di più sui ragazzi della sua classe trascorrendo del tempo con loro e creando un ambiente libero in cui possono esprimersi con facilità intrecciando conversazioni casuali durante le lezioni.

 

4. Insegnare agli studenti a tenere traccia dei loro progressi

Quando si insegna agli studenti a tenere traccia dei progressi della loro classe rispetto agli obiettivi prefissati, si crea un percorso più semplificato e raggiungibile.

I ragazzi devono sentirsi come se avessero il controllo del proprio rendimento scolastico.

 

5. Avere sessioni individuali di dialogo

Le sessioni individuali sono piuttosto efficaci quando si tratta di fornire feedback.

Durante questo periodo, uno studente può riflettere sulle sue aspirazioni e può condividere aree di interesse.

Ad esempio, l’insegnante può chiedere di condividere come uno studente è riuscito ad ottenere un voto particolare o un risultato recente.

Le domande che vengono poste possono incentivare i ragazzi nella loro crescita accademica e personale.

 

Il potenziale di un piano didattico personalizzato

L’apprendimento personalizzato non è ancora ampiamente utilizzato nelle scuole anche se l’Italia si trova fra gli stati europei più inclusivi dal punto di vista educativo.

Molti aspetti devono ancora essere esplorati, ma questo approccio ha il potenziale per aiutare a soddisfare i bisogni dei bambini con differenze di apprendimento e di pensiero.

I piani didattici personalizzati sono ancora troppo spesso incentrati principalmente sulle disabilità o mancanze in generale.

Tuttavia, questi percorsi di apprendimento possono e devono anche concentrandosi sui punti di forza e sugli interessi degli studenti.

L’apprendimento personalizzato ha molto potenziale, ma presenta anche alcuni rischi.

Gli insegnanti potrebbero non avere una formazione di inclusione sufficiente per rendere questo approccio accessibile a tutti gli studenti.

Potrebbero non sapere come supportare i bambini e potrebbero non sapere come tenere traccia delle competenze.

Ecco perché diventa fondamentale per il corpo degli insegnanti seguire un percorso di formazione specifico.

Il Master di AdsumDocenti 4.0” permetterà di approfondire e padroneggiare metodologie e strumenti didattici per la gestione dell’aula.

Fra i vari moduli, particolarmente importanti saranno quelli dedicati ai bisogni educativi speciali e disabilità, in cui è prevista la tematica dedicata ai piani educativi personalizzati.

La figura in uscita sarà in grado di sviluppare e realizzare piani di apprendimento personalizzati attraverso una conoscenza approfondita della didattica inclusiva.

 

Per concludere, gli istituti scolastici devono iniziare ad utilizzare l’apprendimento personalizzato ed il corpo docente deve possedere la formazione necessaria per soddisfare questa esigenza.

L’applicazione di queste migliori pratiche e la personalizzazione dei piani di apprendimento aiuterà sia insegnanti che studenti a raggiungere i loro obiettivi a breve e lungo termine, oltre che a promuovere un ambiente di classe coinvolgente.

 

piano didattico scuola autentiko

Documento protetto e notarizzato su blockchain con AUTENTIKO©

Post Info :
Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Articoli Popolari

Potrebbe interessarti anche