ADSUM – Formazione d’Eccellenza

Investire su sé stessi con la formazione

Condividi il post

investire su sé stessi con la formazione

Nessuna azione è più redditizia che investire su sé stessi con la formazione per aumentare le proprie conoscenze e le proprie skills.

Sappiamo tutti che risparmiare e investire sono buone pratiche, ma non sono sempre e solo i classici investimenti in asset finanziari ad essere validi.

Vediamo in questo articolo cosa significa investire su sé stessi con la formazione.

*********

*********

Investire nella formazione, infatti, offre guadagni che possono continuare a moltiplicarsi nel corso della tua carriera lavorativa man mano che le tue conoscenze aumentano, rendendoti sempre più prezioso per i datori di lavoro attuali e futuri.

L’investimento per migliorare e approfondire conoscenze può assumere diverse forme: da un investimento “leggero” e quotidiano a programmi e corsi più intensivi che possono durare anche anni.

 

Quanto investire su sé stessi?

Quanto hai speso l’anno scorso in shopping e divertimento, rispetto al tuo sviluppo personale necessario per supportare la tua crescita di carriera?

Probabilmente la maggior parte delle persone vedrà l’ago della bilancia pendere abbondantemente verso i primi e forse puntare addirittura a zero per quanto riguarda la formazione personale professionale.

Investire in formazione potrebbe non mostrare vantaggi immediati, ma considera quanto ne trarresti a lungo termine.

Per guadagnare di più e trarre soddisfazione dalla vita, ognuno dovrebbe investire per migliorare le proprie competenze lavorando costantemente sulle cose in sospeso e sulle cose che si desiderano conoscere.

Forse vuoi imparare alcune abilità e tecniche per essere un comunicatore migliore o un leader più efficace?

Inoltre, se non ti fidi di te stesso e non investi nel tuo sviluppo professionale, perché dovresti aspettarti che un’azienda o chiunque altro lo faccia?

A volte, infatti, aspettare che il tuo attuale datore di lavoro rilevi il tuo potenziale e investa in te può essere frustrante.

Chi è interessato a sviluppare la propria carriera o il proprio business deve necessariamente investire in sé stesso da subito.

Ma come sapere quanto investire esattamente? Una regola che viene spesso seguita è quella del 3%, un sistema che spiega che dovresti investire almeno il 3% del tuo reddito mensile per  te stesso.

La formula del 3% semplifica il budget da allocare allo sviluppo professionale ed è scalabile, ciò significa che l’investimento cresce insieme al successo; più alto sarà lo stipendio, maggiore sarà la quantità disponibile da spendere per la formazione.

Il 3% dovrebbe essere la linea di base per lo sviluppo di ogni individuo; ovviamente chiunque, se lo ritiene necessario, può decidere di investire di più.

 

Investire su sé stessi con la formazione: come fare?

Ecco tre modi in cui è possibile continuare ad apprendere durante la carriera lavorativa:

1. Rimanere aggiornato

Uno dei modi più semplici per garantire un apprendimento continuo è semplicemente incorporarlo, in piccoli modi, nelle abitudini quotidiane al lavoro e a casa.

Già di prima mattina, durante la colazione, guardi il telefono? Invece di limitarti a navigare sui social, leggi un articolo di valore prima di prepararti per la giornata.

Spesso ti trovi nel traffico durante il tragitto casa-lavoro? Esistono un sacco di podcast davvero interessanti su qualsiasi argomento che puoi facilmente seguire anche mentre sei alla guida.

 

2. Ottenere una certificazione

Per chi ha più tempo da dedicare alla formazione, potrebbe avere senso ottenere una o più certificazioni rilevanti per la professione. Questo richiede alcune ricerche a seconda della tua area di competenza o interesse.

Organismi formativi come Adsum, organizzano percorsi di Alta Formazione come master e corsi di specializzazione in diverse aree con profili professionali in uscita altamente qualificati.

 

3. Cercare opportunità di apprendimento

Webinar, workshop e conferenze rappresentano delle opportunità per ampliare le proprie conoscenze ed essere aggiornati in qualsiasi settore.

Probabilmente sei già connesso ad occasioni di apprendimento di cui potresti non essere a conoscenza o che potresti non sfruttare appieno. Inoltre, queste opportunità vengono regolarmente programmate ed accedervi è diventato ora ancora più facile grazie alla possibilità di prendervi parte online, a distanza, opzione che quasi tutti ormai offrono.

Trova l’area di interesse formativo più pertinente per te e determina come utilizzarla per sviluppare competenze che ti aiuteranno ad andare avanti.

 

investire su sé stessi con la formazione

 

I benefici di investire su sé stessi

Ci sono molte ragioni per cui dovresti investire su te stesso. Ecco i cinque benefici principali e più convincenti:

1. Aumenta la tua fiducia

Investire su te stesso aumenterà la fiducia nelle tue capacità e avrà un impatto positivo sulla tua autostima. Oltre a fornirti nuove conoscenze e abilità, concentrarti sul tuo sviluppo personale ti aiuterà a conoscerti meglio. Diventerai più consapevole del tuo insieme unico di punti di forza, valori e passioni e di come puoi usarli per raggiungere i tuoi obiettivi.

 

2. Apre nuove opportunità di carriera

Prendersi del tempo per investire su te stesso porterà immensi benefici alla tua carriera, sia a breve che a lungo termine. Sei la tua risorsa più grande e sviluppare le tue abilità aumenterà il tuo valore, sia nel caso di una promozione sia nel caso di un nuovo lavoro.

 

3. Aiuta a costruire connessioni

Iscriversi a un nuovo corso, workshop o attività di formazione ti aiuterà a far crescere la tua rete e incontrare nuove persone del settore. Nel tempo, queste relazioni possono trasformarsi in opportunità di business o collaborazioni.

 

4. Aiuta ad adattarti al cambiamento

La tecnologia e i luoghi di lavoro stanno cambiando più velocemente che mai. Espandere e aggiornare il tuo set di abilità ti garantirà di essere pronto ad adattarti a questi cambiamenti.

Le persone con competenze trasferibili sono viste come più flessibili, motivate e lungimiranti sia dai colleghi che dai superiori. Abbracciare l’apprendimento permanente ti aiuterà anche a raggiungere una mentalità di crescita e a costruire la resilienza necessaria per affrontare le inevitabili sfide e avversità della vita.

 

5. Mantiene la tua mente sana

La formazione continua promuove la salute mentale e riduce il rischio di problemi di salute che potrebbero insorgere, come Alzheimer e demenza. La stimolazione mentale fornita dalla sfida di apprendere nuove abilità rappresenta e può aiutare a limitare gli effetti negativi dell’invecchiamento sulla memoria.

 

Per concludere, investire su sé stessi è il miglior investimento per la propria crescita personale, ma anche il primo passo per diventare una persona più interessante, un individuo più sano e un professionista migliore.

Grazie ai percorsi di formativi di Adsum potrai raggiungere questi obiettivi e sviluppare le tue skills da applicare con successo nella vita personale e lavorativa.

button master adsum

 

investire su sé stessi con la formazione

Documento protetto e notarizzato su blockchain con AUTENTIKO©

Post Info :
Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Articoli Popolari

Potrebbe interessarti anche