ADSUM – Formazione d’Eccellenza

Counselor: chi è e cosa fa

Condividi il post

counselor counseling lecce

Chi è un counselor e cosa fa esattamente? Sentendo parlare di counseling sempre più frequentemente, questa domanda può sorgere spontanea.

Questa figura professionale lavora in diversi contesti comunitari per fornire una varietà di servizi di consulenza, riabilitazione e supporto.

I suoi doveri possono variare notevolmente a seconda della specialità che a sua volta determina l’ambiente di lavoro e il tipo di clientela che tratta.

In questo articolo parleremo più approfonditamente di chi è e cosa fa un counselor.

 

*********

*********

Chi è e cosa fa un counselor?

Un counselor è un professionista che fornisce servizi di supporto, di consulenza e / o servizi di riabilitazione all’interno di diversi ambienti.

Il counselor può trovarsi di fronte a differenti tipi di situazioni che coinvolgono dipendenze, traumi, disabilità, consulenza professionale o accademica, problemi di salute mentale, problemi familiari.

Fra le varie specialità, le più diffuse sono:

  • Counselor scolastico: questo professionista assiste gli studenti di tutti i livelli, dalla scuola elementare all’istruzione post-secondaria. Aiuta a promuovere lo sviluppo accademico, professionale, personale e sociale di bambini e giovani valutando le capacità, gli interessi, i talenti e la personalità di ogni individuo. Attraverso interviste, sessioni di consulenza, test attitudinali e altri metodi, aiuta a sviluppare obiettivi accademici e di carriera realistici. Inoltre, i counselor scolastici aiutano gli studenti a comprendere e affrontare problemi sociali, comportamentali e personali fornendo, se necessario, servizi speciali come programmi di prevenzione di alcol e droghe o corsi di risoluzione dei conflitti.

 

  • Counselor professionale: questi sono anche chiamati consulenti del lavoro ed il loro obiettivo principale è aiutare le persone nelle decisioni di carriera. Un counselor professionale esplora e valuta l’istruzione, la formazione, la storia lavorativa, gli interessi, le abilità e i tratti della personalità del cliente. Inoltre, questo professionista fornisce supporto alle persone che soffrono per la perdita del lavoro, stress lavorativo o altri problemi legati alla sfera professionale.

 

  • Counselor per la riabilitazione: questo aiuta le persone ad affrontare gli effetti personali, sociali e professionali dovuti ad una disabilità causata da difetti alla nascita, malattie, incidenti o altre cause. Questa figura professionale valuta i punti di forza e i limiti del cliente fornendo supporto, organizzando cure mediche e, se necessario, accompagnando nell’inserimento lavorativo. I counselor per la riabilitazione intervistano sia le persone con disabilità che le loro famiglie, valutano i referti scolastici e medici e si confrontano con medici, psicologi e datori di lavoro per determinare le reali capacità e abilità dell’individuo.

 

  • Counselor per la salute mentale: questo professionista lavora con individui, famiglie e gruppi per affrontare e curare i disturbi mentali ed emotivi e per promuovere la salute mentale in ogni sua forma. I counselor in questo settore sono formati per affrontare problemi come depressione, ansia, dipendenza e abuso di sostanze, impulsi suicidi, stress, traumi, bassa autostima e dolore. Inoltre, possono essere coinvolti in attività di sensibilizzazione della comunità, advocacy e mediazione. I consulenti per la salute mentale spesso lavorano a stretto contatto con altri specialisti come psichiatri, psicologi, assistenti sociali clinici, infermieri psichiatrici e consulenti scolastici.

 

  • Counselor per l’abuso di sostanze e disturbi comportamentali: questi professionisti aiutano le persone che hanno problemi con alcol, droghe, gioco d’azzardo e disturbi alimentari. La consulenza può avvenire individualmente, ma è spesso svolta in un contesto di gruppo. I counselor sono formati per assistere nello sviluppo di programmi di recupero personalizzati che aiutano a stabilire comportamenti sani e fornire strategie di coping. Spesso, questi professionisti lavorano anche con i membri della famiglia che sono colpiti dalle dipendenze dei loro cari.

 

  • Counselor matrimoniale e familiare: il suo compito è quello di applicare principi e tecniche per migliorare la comunicazione e la comprensione tra i membri di una famiglia, aiutando a prevenire crisi familiari e individuali. La terapia matrimoniale e familiare differisce dalla terapia tradizionale perché viene posta meno enfasi su un cliente identificato o su un conflitto psicologico interno. L’obiettivo è visualizzare e comprendere i sintomi e le interazioni dei clienti all’interno del loro ambiente esistente.

 

counselor pass laureati counseling

 

Come diventare counselor?

In generale non esiste un percorso specifico per diventare counselor.

L’ideale sarebbe possedere una laurea in psicologia e proseguire con una specializzazione nel counseling.

A tal proposito, Adsum organizza il Master in “Mediazione Familiare & Counseling” che si rivolge a professionisti e laureati del settore giuridico, psicologico, educativo e sociologico.

Questo percorso formativo permette di acquisire competenze altamente professionalizzanti e forma professionisti in grado di lavorare con la persona, la famiglia fino ad una comunità in crisi.

Il Master, finanziabile con Pass Laureati, presenta un modello didattico originale che punta sul lavoro personale degli studenti come parte integrante del percorso educativo.

Il counseling in ambito familiare è sempre più richiesto e rappresenta un settore in continua crescita.

Le famiglie possono chiedere sostegno ad un counselor durante un momento di difficoltà o di cambiamento che naturalmente fanno parte del ciclo di vita: una crisi di coppia, l’arrivo di un figlio, il distacco di un figlio che cresce, una separazione o divorzio, eventuali malattie, l’invecchiamento e la morte.

Questi passaggi sono a volte vissuti con fatica e possono ripercuotersi su altre aspetti della propria vita.

Il counselor permette quindi di comprendere e accettare quanto sta succedendo oltre che a riscoprire che la forza di superare questi momenti bui sta già all’interno del nucleo famigliare.

Ambisce, inoltre, a migliorare la qualità di vita dei suoi clienti e chiunque sia interessato ad una carriera nel counseling dovrebbe sentire un forte desiderio di aiutare gli altri.

 

counselor

Documento protetto e notarizzato su blockchain con AUTENTIKO©

Post Info :
Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli Popolari

Potrebbe interessarti anche