ADSUM – Formazione d’Eccellenza

Comporre colonne sonore: come imparare a farlo in modo professionale

Condividi il post

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su email
14a comporre colonne sonore come imparare a farlo in modo professionale

Comporre colonne sonore da adattare ad una scena di un film, cortometraggio o ad un evento particolare non è impossibile e in questo articolo spieghiamo come fare.

Questo settore non discrimina i generi musicali, infatti è aperto ai musicisti di tutti i generi.

Le industrie del cinema, della TV e della musica da gioco sono cresciute rapidamente negli ultimi anni ed offrono svariate opportunità, ma molti musicisti non sanno da dove cominciare.

In questo articolo vogliamo quindi spiegare come imparare a comporre colonne sonore in modo professionale.

 

*********

*********

 

Comporre colonne sonore: da dove cominciare?

Innanzitutto, per comporre colonne sonore è necessario avere dimestichezza con la composizione musicale in generale.

La composizione musicale è il processo di creazione o formazione di un brano musicale che avviene combinando le parti o gli elementi della musica.

Il modo più veloce per apprendere l’arte della composizione è memorizzare piccoli frammenti di musica e poi imparare a cambiare e combinare quei frammenti in modi molto specifici.

L’apprendimento della composizione è un processo che richiederà tempo ed è gratificante appunto perché non c’è fine alla crescita.

Sebbene alcune persone nascano con un dono innato per la composizione, è necessario comunque studiare per imparare ed esercitarsi tanto, se prospettano il loro futuro pensando ad una professione nel campo della musica.

 

Ecco quali sono gli step fondamentali per iniziare un percorso come musicista professionista:

1. Teoria musicale

Prima di aspirare a diventare un grande compositore, si deve avere una solida conoscenza dei dettagli della teoria musicale (note, ritmo, melodia, tonalità, ecc.).

Sebbene sia vero che i programmi digitali possono svolgere gran parte di questo lavoro tecnico, è vero anche che non sono accurati al 100%. La maggior parte dei compositori deve comunque apportare correzioni manuali per rielaborare alcune sezioni.

 

2. Imparare a suonare almeno uno strumento

La grande maggioranza dei compositori suona almeno uno strumento musicale ad alto livello. Raggiungere un livello avanzato per uno (o più) strumenti contribuirà notevolmente ad approfondire la consapevolezza musicale e la capacità di scrivere musica.

 

3. Espandere la conoscenza musicale

I grandi compositori possono avere uno stile singolare ed unico, ma prestano attenzione anche alla musica di tutti i generi che usano come ispirazione per le loro creazioni. Questo è il motivo per cui gli strumenti a corda sono presenti nella musica rock, ad esempio.

 

4. Iniziare a lavorare sulle abilità di improvvisazione

Una volta imparate le basi della musica, arriva il momento di sperimentare con i suoni. Sentendosi più a proprio agio con l’improvvisazione musicale, la capacità di comporre potrà così svilupparsi e migliorare. Questo rende la musica più creativa, interessante e originale.

 

5. Trovare amici fidati per ricevere feedback

A volte, la musica che sentiamo nella nostra testa non risulta così avvincente nella vita reale. Non è facile ricevere critiche costruttive, ma la volontà di imparare, crescere e prendere a cuore i feedback onesti contribuirà a migliorare il lavoro di compositore.

In ogni caso, se si pensa che le critiche siano ingiuste, è importante tenere duro e continuare sulla propria strada. Alcuni compositori di successo, infatti, hanno vissuto confronti fra l’ispirazione personale e l’accettazione del pubblico.

 

comporre colonne sonore come imparare a farlo in modo professionale

 

Come comporre colonne sonore in modo professionale

Una volta imparata la base della composizione musicale, si può passare ad un approccio più professionale per comporre colonne sonore.

Ecco quali sono i passaggi:

 

1.     Costruire una paletta dei suoni

Un compositore professionista deve avere accesso completo e rapido a tutti i suoni di cui ha bisogno, per tutti i tipi di musica che vuole comporre. Ciò significa investire in plug-in di strumenti ed effetti, librerie di campioni, loop, ecc.

Un compositore deve riuscire a coprire ogni colore del suono per essere in grado di comporre musica in tutti i generi e stili che desidera.

 

2.     Creare un sistema

È essenziale che sia facile trovare esattamente il suono di cui si ha bisogno nel momento che si vuole. Come? Creando un sistema. Questo sistema, categorizzato e strutturato in base al flusso di lavoro personale, permette al compositore di trovare i campioni sonori in modo facile e veloce.

 

3.     Sviluppare le abilità di compositore

Per chi ambisce a diventare un compositore professionista è ovviamente importante utilizzare plugin, librerie di campioni, effetti e suoni di alta qualità. Tuttavia, è molto più importante migliorare le capacità, conoscenze ed esperienza come compositore. Ciò significa migliorare, aggiornare ed ampliare costantemente le capacità artistiche come creatore di musica.

 

4.     Creare un marchio professionale

Creare un marchio, o brand, rende un’attività riconoscibile e memorabile, e lo stesso funziona nel caso dei compositori professionisti. Un marchio dovrebbe trasmettere una visione, una storia, un “perché”. Un branding ben progettato e implementato aiuterà ad acquisire autorevolezza, aumentare l’aspetto professionale ed ottenere più progetti e clienti.

 

5.     Promuovere il proprio lavoro

Il marketing è uno degli aspetti più importanti di qualsiasi tipo di attività ed un compositore professionista può essere equiparato ad un imprenditore. Oggi viviamo in un mondo online e non basta più essere solamente presenti in una buona location.

Per promuoversi e commercializzarsi è necessario utilizzare piattaforme online in modo da raggiungere potenziali clienti. Alcuni esempi? Realizzare video su YouTube, caricare le proprie canzoni su una piattaforma di musica streaming, ecc.

 

Le sfide del comporre colonne sonore

La composizione musicale presenta alcune sfide uniche ed è importante capire come affrontarle.

Molti di questi problemi potrebbero suonare familiari agli appassionati di musica:

  • C’è troppo da imparare, il tempo non è abbastanza ed è difficile capirlo da solo;
  • Le infinite possibilità rendono facile iniziare i pezzi, ma finirli è difficile;
  • È difficile comporre senza ispirazione e l’ispirazione non sempre è presente;
  • La musica suona diversamente nella realtà rispetto a ciò che si aveva in testa;
  • Conoscenza della teoria musicale debole.

 

Imparare a comporre è travolgente perché c’è molto da sapere affinché le cose si incastrino e funzionino insieme.

Ci sono così tanti grandi compositori da cui prendere ispirazione che creano cose uniche e interessanti e anche questo può rendere il settore molto affascinante.

Inoltre, un’altra sfida è la quantità di libertà che comporre colonne sonore porta con sé, ciò rende difficile giudicare il proprio lavoro e i propri progressi.

Ci sono modi specifici per affrontare questi e altri problemi della composizione musicale. Per farlo, si ha bisogno di un processo affidabile in cui viene spiegato come ascoltare e sperimentare le proprie idee.

Un Master specifico in “Songwriting”, come quello di Adsum, insegna ad acquisire le competenze professionali necessarie nei vari settori della produzione musicale.

button master adsum

Un percorso di questo tipo sarà in grado di dare chiarezza e risposte alle sfide che la composizione musicale porta.

Come detto precedentemente, la musica è un’arte che non ha mai fine. Sempre si può imparare, sempre si può migliorare e sempre si possono superare i confini della propria fantasia.

Comporre colonne sonore è un lavoro che può dare moltissime soddisfazioni perché permette di tramutare in melodia i propri pensieri più profondi.

 

Con Pass Laureati 2022, la misura di sostegno erogata dalla Regione Puglia, è possibile finanziare tutti i Master post lauream di Adsum.

Siamo a disposizione per supportarti durante tutto l’iter di partecipazione al bando, dalla presentazione alla rendicontazione.

Contattaci qui per saperne di più.

 

 

comporre colonne sonore

Documento protetto e notarizzato su blockchain con AUTENTIKO©

Post Info :
Condividi:
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Articoli Popolari

Potrebbe interessarti anche