ADSUM – Formazione d’Eccellenza

Come comporre musica per gli spot pubblicitari: 10 suggerimenti pratici

Condividi il post

comporre musica

Comporre musica è una forma d’arte che, per avere successo, deve catturare l’attenzione del pubblico.

Che si tratti di musica classica, hip hop, rock o di una colonna sonora per un film, questa deve in ogni caso coinvolgere le persone.

Lo stesso si può dire delle composizioni musicali per spot pubblicitari: si deve raccontare una storia e coinvolgere il pubblico, spesso cercando di raggiungere una fascia demografica molto ampia. Un compito non facile.

Vediamo a seguire come comporre musica per gli spot pubblicitari.
*********

*********

 

10 Suggerimenti pratici su come comporre musica per gli spot pubblicitari

1. Comprendi il tuo ruolo

Partiamo dalla base: l’obiettivo per un compositore di musica per spot pubblicitari è capire qual è il messaggio di un’azienda e quindi tradurlo in un jingle.

Come compositore devi quindi essere aperto a suggerimenti e capace di coniugare ciò che tu vuoi esprimere con le preferenze del tuo cliente.

Talvolta ascoltare le idee dei clienti può effettivamente migliorare il tuo lavoro.

Fornire un servizio soddisfacente si traduce in un cliente appagato dal tuo lavoro.

 

2. Fai ricerca

Fai attenzione a tutti i generi di spot pubblicitari che vengono trasmessi: che tipo di musica viene usata a seconda del prodotto che viene pubblicizzato? Qual è lo stile prevalente?

Guardare e ascoltare ciò che gli altri stanno facendo, può darti nuove idee su ciò che il settore sta cercando.

 

3. Non copiare

Con la quantità di opere musicali che esistono, il rischio di plagio è altissimo.

Recenti cause legali che coinvolgono artisti pop molto famosi hanno aperto la possibilità di essere citati in giudizio non solo per aver plagiato una melodia ma anche per la “sensazione” che questa trasmette che va a ricordare altre opere.

Se la tua traccia musicale dovesse ricordarti qualche altra canzone anche solo per un paio di note, cambiala.

Inoltre, fai ascoltare il tuo brano ad amici o parenti fidati e chiedi un’opinione.

Soprattutto quando il cliente ti porta un brano musicale conosciuto dicendoti che vuole qualcosa di simile, cerca di ricreare l’atmosfera, ma non la canzone stessa.

Usa la tua creatività per tradurre l’emozione, la sensazione e lo stile che il cliente sta cercando, senza avvicinarti all’esempio originale.

Anche piccoli aggiustamenti alla quantità di compressione o riverbero su un mix finale possono fare una differenza significativa fra un pezzo e l’altro.

 

4. Prepara delle demo

Crea delle demo e differenti tracce musicali da utilizzare nel caso che un potenziale cliente voglia avere del materiale.

L’idea è di presentare una selezione diversificata di suoni, per attrarre un gruppo più ampio di persone.

Creare musica per generi diversi aumenta le tue possibilità di vendere.

 

5. Configura il tuo studio di registrazione con gli elementi essenziali

Migliori strumenti musicali avrai nel tuo studio di registrazione, più possibilità avrai per registrare tracce musicali di successo.

Al giorno d’oggi è possibile creare uno studio professionale con un investimento relativamente basso rispetto al passato.

Per comporre musica per gli spot pubblicitari di alta qualità, è necessario avere la seguente attrezzatura:

  • Computer
  • Software
  • Controller MIDI
  • Interfaccia audio
  • Microfono
  • Cuffie
  • Monitor audio

 

comporre musica

 

6. Mantieni le tue tracce semplici

È meglio non includere troppi suoni nella tua traccia musicale.

Ricorda che la maggior parte di queste composizioni verrà utilizzata in background, per questo non dovrebbero sopraffare la scena e le parole dello spot.

 

7. Sii flessibile quando si tratta di denaro

Le tariffe legate ad un progetto creativo variano in base alle ore-lavoro e alla creatività, che ha un valore diverso a seconda della dimensione del cliente.

Il consiglio qui è di incontrarsi con il cliente e valutare il budget che ha a disposizione prima di fornire un preventivo e di evitare i prezzi fissi, soprattutto all’inizio della tua carriera di compositore musicale.

 

8. Costruisci la tua credibilità

Quando si tratta di scrivere musica per spot pubblicitari, esistono due strade: una lavorando come compositore freelance e la seconda collaborando direttamente con un’agenzia pubblicitaria, un regista, un editore o il cliente stesso.

È chiaro come la seconda opzione sia più “facile”, contrariamente alla prima dove sono richieste molte più capacità di networking e di autopromozione.

Puoi iniziare a costruire il tuo portfolio realizzando alcuni progetti iniziali pro bono. Come? Ad esempio, recati in un’attività locale e chiedi ai proprietari se desiderano un jingle personalizzato.

Per aprire le porte e trovare nuove opportunità devi fare ciò che è necessario per arrivarci, anche se ciò significa realizzare una demo gratuita.

 

9. Invia la tua musica a siti royalty-free

Questo punto è strettamente collegato a quello precedente: all’inizio, potresti avere problemi a convincere le persone a concedere in licenza la tua musica per uso commerciale.

Quindi, per dare impulso alla tua carriera, offri la tua musica gratuitamente inviandola a siti royalty-free.

Questi sono siti web in cui le persone andranno a trovare musica di sottofondo gratuita per uso commerciale.

In questo modo potrai portare al pubblico la tua musica e avrai la possibilità di ricevere feedback preziosi, oltre che trovare clienti.

 

10. Riascolta sempre la tua musica

È chiaro che il tuo intento è offrire musica di qualità.

Prima di inviare o caricare la tua musica su qualsiasi piattaforma, dovresti aspettare un momento.

Prenditi una pausa dal progetto prima di considerarlo concluso e riascolta la tua opera in un secondo momento o il giorno successivo.

Quando lavori senza sosta, è difficile ascoltare la tua musica in modo chiaro e rimanere obiettivo.

 

Come per qualsiasi carriera, comporre musica per gli spot pubblicitari richiede studio e dedizione.

Tuttavia, si tratta di un lavoro nel mondo della musica che sicuramente soddisfa il bisogno di diversità creativa.

È molto comune, infatti, per un compositore di musica per gli spot pubblicitari trovarsi a scrivere jingle che spaziano da un genere all’altro.

Se stai pensando ad una carriera in questo settore, il Master di Adsum in “Songwriting” è il percorso formativo ideale per te.

button master adsum

In questo Master verranno insegnati tutti i trucchi per realizzare composizioni musicali di successo e per lavorare nell’ambito degli spot pubblicitari.

 

Con Pass Laureati 2022, la misura di sostegno erogata dalla Regione Puglia, è possibile finanziare tutti i Master post lauream di Adsum.

Siamo a disposizione per supportarti durante tutto l’iter di partecipazione al bando, dalla presentazione alla rendicontazione.

Contattaci qui per saperne di più.

autentiko come comporre musica per gli spot pubblicitari 10 suggerimenti pratici (1)

Documento protetto e notarizzato su blockchain con AUTENTIKO©

Post Info :
Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Articoli Popolari

Potrebbe interessarti anche